Firenze

L’8 Gennaio p.v. Firenze si tingerà dell’iconico Blu Balestra con l’inaugurazione della mostra antologica di Renato Balestra, che renderà omaggio al talento creativo di una delle più prestigiose firme della moda italiana nel mondo.

La mostra dal titolo “Celeblueation”, dopo le tappe di : Domodossola -Museo Civico di Palazzo San Francesco- Monza-Villa Reale- Napoli -Certosa e Museo di San Martino- e Forte dei Marmi -Fortino Leopoldo I- approderà nella suggestiva e prestigiosa sede museale della Fondazione Franco Zeffirelli in occasione di Pitti Immagine Uomo97″

“E’ con grande entusiasmo sapere che la mia Celeblueation sarà esposta durante la 97° edizione di Pitti Uomo nella prestigiosa Fondazione Zeffirelli a Firenze. Franco Zeffirelli è stato un grandissimo artista ed anche un grande uomo. Ho avuto l’onore di essergli amico e la gioia di aver collaborato ai costumi di scena di : “E’così se vi pare” di Pirandello. Ricordo quanta passione metteva nel suo lavoro ed i suoi risultati così eclatanti . Grazie a Pitti Uomo ed alla Fondazione del più grande Maestro del Teatro , della cultura, vera gloria italiana ed un grazie particolare a Pippo Zeffirelli che ha creduto e collaborato a questa prestigiosa iniziativa.”

Prodotta da Armando Fusco e fortemente voluta da Pippo Zeffirelli, la mostra vedrà l’esposizione di circa 300 bozzetti, disegni e abiti , un percorso che evidenzierà l’evoluzione del suo stile durante una lunga carriera costellata di successi. Si tratterà di un’esposizione ampliata, rispetto alle precedenti tappe, ed un allestimento “Site Specific” nella Sala della Musica con una selezione inedita degli esordi, quando ancora lo stilista adottava un’espressione pittorica per dare vita alle sue creazioni.

La “sezione teatrale” sarà ampliata ed impreziosita dalle creazioni dei costumi disegnati per il Teatro dell’Opera di Belgrado de” Il Lago dei Cigni”, produzione per la quale Renato Balestra ha firmato per la prima volta anche le scene.
Un omaggio, quello tributato con questo evento al couturier internazionale e alla sua eclettica personalità artistica, che dal magnifico complesso monumentale, illuminato per l’occasione di blu, proseguirà a –Trieste -Castello di San Giusto , per poi volare oltre Oceano fino ad arrivare in Thailandia.

Chiudi il menu